Tonelli, fisico: “Vi racconto l’Italia vista da un acceleratore di particelle”

Lhc ha ripreso a far scontrare frammenti di materia e si prepara a scoprire i segreti dell’Universo. Ma che aria tira nella ricerca del Belpaese? Risponde uno dei quattro coordinatori, tutti italiani, alla guida degli esperimenti del Large Hadron Collider

17 marzo 2011
di Fabio Deotto

L’Italia compie 150 anni , e al confronto di nazioni più vecchie come la Francia è una giovane ereditiera che si affaccia sul più schizofrenico dei secoli forte di un patrimonio culturale e scientifico dal valore inestimabile. La nostra penisola può vantare università di primo livello, che ogni anno formano centinaia di giovani scienziati capaci di distinguersi a livello mondiale. È l’eredità di una lunga tradizione che fino ad oggi ci ha permesso di confrontarci a testa alta con colossi economici come Stati Uniti e Giappone. (continua…)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.