Lettera all’INFN sul ritardo dei CUD

Alla Giunta esecutiva dell’INFN

Al Responsabile del personale, avv. Eleonora Bovo

 

Oggetto: sollecito invio moduli CUD 2010

I dipendenti dell’INFN sono ancora in attesa di ricevere il CUD 2010, che il sostituto d’imposta è tenuto dalla legge a fornire entro il 28 febbraio.  Ancora una volte le organizzazioni sindacali debbono protestare vibratamente con l’Ente per uno stato di cose che provoca un grave disagio ai dipendenti. L’accorciamento molto consistente dei tempi a disposizione per la compilazione e la trasmissione dei modelli 730 rappresenta un oggettivo problema che,  ci duole constatare, non è nuovo, anche se che quest’anno ha raggiunto dimensioni proporzioni abnormi. Inoltre, va ricordato che negli scorsi anni i CUD hanno spesso presentato errori ed inesattezze, la cui correzione ha causato ulteriori disagi e ritardi.

Con la presente chiediamo quindi alla dirigenza dell’Ente di attivare immediatamente tutte le procedure che permettano di consegnare ai dipendenti i CUD, senza errori, nel più breve tempo possibile, ovvero nel giro di pochissimi giorni.

Ci riserviamo inoltre di monitorare eventuali danni derivati ai dipendenti dalla ritardata consegna del CUD o dalla sua erronea compilazione, e nel caso supportare le relative richieste di risarcimento.

Un pensiero su “Lettera all’INFN sul ritardo dei CUD

  1. Pingback: Comunicato ANPRI incontri INFN 1 e 8 aprile 2011 « Io Non Faccio Niente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.