I fisici italiani fanno il pieno di premi EPS: tra i premiati Maiani e De Bernardis

Da interactions.org:

Il Premio per la Fisica della Alte Energie 2011 della Società Europea di Fisica (EPS) è stato assegnato a Sheldon Lee Glashow, John Iliopoulos e Luciano Maiani “per il contributo cruciale alla teoria del sapore, ora inclusa nella teoria Standard delle interazioni forti e elettrodeboli”. La loro proposta del 1970, ora detto “meccanismo GIM” dalle iniziali dei loro cognomi, fornì un nuovo, stringente argomento in favore dell’esistenza di un quarto quark, il “charm“, ancora non scoperto, in aggiunta ai tre “sapori” (up, down e strange) allora conosciuti, in grado di risolvere le inconsistenze sperimentali.

Quattro anni più tardi la loro teoria fu confermata in modo spettacolare, quando furono effettivamente osservate le particelle che contenevano il quark charm, nella cosiddetta “rivoluzione di novembre” del 1974, in contemporanea nei laboratori di SLAC da parte del team di Burton Richter, e a Brookhaven da parte del team di Samuel Ting, e – dopo pochi giorni – da ADONE a Frascati.

Il Premio Giuseppe e Vanna Cocconi per l’Astrofisica delle particelle e la Cosmologia è stato assegnato a Paolo de Bernardis e Paul Richards “per gli eccezionali contributi nello studio delle anisotropie del fondo cosmico a microonde con gli esperimenti su pallone BOOMERanG e MAXIMA.”

La Medaglia Gribov 2011 per un giovane fisico nella Fisica delle Particelle Teorica e/o Teoria dei Campi va a Davide Gaiotto “per la scoperta di nuove sfaccettature della dinamica delle teorie di gauge supersimmetriche quadridimensionali. In particolare, per la scoperta di una vasta classe di teorie a quattro dimensioni superconforme e di altre importanti relazioni tra le teorie della gravità a due dimensioni e le teorie di gauge a quattro dimensioni.”

Il Premio 2011 per giovani fisici nel campo della Fisica delle Particelle o dell’Astrofisica delle Particelle è stato assegnato a Paolo Creminelli “per i suoi contributi allo sviluppo di un solido approccio di teoria dei campi alla cosmologia dell’Universo primordiale e per i suoi studi di non-gaussianità del fondo cosmico a microonde”; e a Andrea Rizzi “per i suoi contributi al software di ricostruzione e al programma di fisica dell’esperimento CMS a LHC”.

Il Premio 2011 per l’Outreach connesso alla Fisica delle Alte Energie e/o l’Astrofisica delle Particelle è stato assegnato a Christine Kourkoumelis e Sofoklis Sotiriou “per la costruzione di risorse educative allo scopo di portare a insegnanti e studenti – a livello nazionale e europeo – il processo della ricerca e i suoi risultati”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.