Inaf a rischio smembramento. Gli Osservatori all’Università?

Fonte: Il Foglietto di Usi RdB

di Daniele Gardiol

E’ dell’anno scorso il tentativo del governo di cancellare l’Istituto nazionale di astrofisica, accorpandolo al Cnr.

Voci recenti insinuano invece che, con la prossima manovra finanziaria l’Inaf verrà letteralmente smembrata: le strutture già Ifsi e Iasf finirebbero all’Infn, l’Ira al Cnr.

Per i dodici Osservatori, fino a pochi anni fa enti autonomi, si paventa l’accorpamento all’Università territorialmente competente.

Non pervenuto, invece, il destino della sede centrale di Roma.

Chi vivrà, vedrà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.