La scommessa di Hawking sul bosone di Higgs

Stephen Hawking è noto per le sue “scommesse” provocatorie nei confronti degli scienziati che non la pensano come lui. Ricordiamo il confronto con Leonard Susskind che sfociò in una vera e propria “guerra dei buchi neri” sulla soluzione del paradosso dell’informazione o la più recente “sfida” intellettuale che John Preskill lanciò sia allo stesso Hawking che a Kip Thorne, questi ultimi convinti del fatto che l’informazione nei buchi neri andasse perduta, una idea che più tardi fu ritrattata dallo stesso Hawking il quale presentò a Preskill una enciclopedia del baseball come premio. Oggi è la volta del bosone di Higgs, la famigerata “particella di dio” come l’ha definita Leon Lederman, per il quale l’eminente scienziato ha dichiarato pubblicamente che il grande collisore adronico, il Large Hadron Collider (LHC), non sarà in grado di rivelarlo… (continua a leggere su astronomica mentis)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.