Maiani 70, compleanno con simposio per il professore

Gli studi di Maiani, Glashow e Iliopoulos hanno portato alla teorizzazione dell’esistenza di una particella, il quark charm e alla definizione del meccanismo Gim

Un simposio di due giorni, il 21 e il 22 settembre, per festeggiare i settant’anni del professor Luciano Maiani. Ad organizzarlo è il Dipartimento di Fisica de La Sapienza, Università di Roma, insieme all’Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN).

Il professor Maiani, ex presidente del CNR e ordinario di Fisica teorica all’ateneo romano, è stato insignito a luglio dalla European Phisical Society con il premio per la Fisica delle particelle e delle alte energie, assieme ai colleghi Sheldon Lee Glashow e John Iliopoulos.

Attraverso i loro studi si è arrivati alla teorizzazione, nel 1970, dell’esistenza di una particella, il quark charm, poi confermata sperimentalmente, e alla definizione del meccanismo Gim (dalle iniziali dei tre scienziati). Il risultato ottenuto ha esteso la descrizione delle interazioni deboli, introdotta da Nicola Cabibbo, e spiegato il cambiamento di ‘sapore’ (flavour) delle correnti neutre solo attraverso minuscoli effetti quantici. Il meccanismo Gim è una pietra miliare del modello Standard, tuttora la teoria dominante… (continua a leggere su Le Scienze)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.