Napolitano: l’Italia spende poco per ricercatori e docenti

(ANSA) – ROMA – L’Italia spende meno di quanto sarebbe ”auspicabile” per ricercatori e docenti, dice Giorgio Napolitano. ”Conosciamo le difficolta’ con cui quotidianamente si confrontano”. In Italia la spesa pubblica per ricerca e sviluppo, e’ cresciuta, ma non abbastanza. Quella pubblica risulta del 1,3% del Pil (quella europea e’ il 2%), quella delle imprese private vale lo 0,64% del PIL (in Europa e’ del 1,23%). ”Occorre fare di piu’ e avere una visione strategica”, aggiunge Napolitano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.