Velocità della luce, nuovi test al CERN di Ginevra

ROMA – Nuovi fasci di neutrini hanno ripreso a scorrere dal Cern di Ginevra ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn): a un mese dai risultati straordinari secondo i quali la velocità della luce non è un limite insuperabile, è partita una nuova serie di test destinata a fornire dati ancora più precisi. Da questi nuovi dati si attende «una prova non ancora definitiva, ma valida», ha detto il neo-presidente dell’Infn, Fernando Ferroni, appena insediato.

Dall’esito dei nuovi test appena partiti, i cui dati sono previsti entro un mese, potrebbe quindi giungere un’ulteriore conferma dei dati pubblicati in settembre dalla collaborazione internazionale Opera, coordinata dall’italiano Antonio Ereditato e basata sull’esperimento Cngs (Cern Neutrino to Gran Sasso), nel quale fasci di neutrini prodotti dal Cern di Ginevra percorrono 730 chilometri ad una velocità straordinaria, fino ai rivelatori che si trovano sotto la roccia del Gran Sasso. I nuovi test promettono una precisione decisamente maggiore e perch‚ i neutrini, ha spiegato Ferroni – vengono prodotti in un tempo 60 volte minore… (continua a leggere su Leggo)

2 pensieri su “Velocità della luce, nuovi test al CERN di Ginevra

  1. Pingback: Neutrini in sorpasso « Tutti a Zanzibar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.