Ricerca: Profumo, su valutazione nessuno strappo, primi passi in 2012

Roma, 20 dic. (Adnkronos)- “Non sono mai per gli strappi ma sempre per un po’ di carota e un po’ di bastone, quindi nel 2012 il sistema di valutazione della ricerca sarà quello dell’anno precedente, con i piccoli aggiustamenti necessari”. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione, Università e ricerca, Francesco Profumo, presetando al MIUR il nuovo sistema di valutazione della qualita’ della ricerca dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca).

In vista dei risultati complessivi dell’Anvur che arriveranno nel giugno 2013 e che saranno utilizzabili a pieno regime nel 2014, Profumo guarda quindi al periodo di transizione da qui a due anni riferendo che saranno “intanto anticipati i tempi per la distribuzione del FFO (Fondo di funzionamento ordinario), che sarà un fondo abbastanza ricco per un totale di 7,5mld di euro”. “Ciascuna Università, nella sua autonomia, avrà fondi per le spese di funzionamento, per le infrastrutture e per la ricerca” ha assicurato il ministro.

“Nel 2013 che sarà il primo anno del semiregime, noi avremo la quota di fondi di funzionamento ordinario per la formazione che sarà definita i primi mesi dell’anno e – ha aggiunto Profumo – la quota relativa alla ricerca che sarà a seguire rispetto ai dati della fotografia tracciata dal processo di valutazione. Dal 2014 saremo a regime”.

Profumo ha quindi sottolineato che questi due anni, dal 2012 al 2013 si potrà valutare lo stato della ricerca nel Paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.