ll ministro Profumo sul futuro delle università: «La ricerca è il motore dello sviluppo

di Francesco Antonioli

Francesco Profumo, classe 1953, dal 16 novembre scorso è ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Savonese, è stato rettore del Politecnico di Torino e presidente del Cnr.

Professore, nella lettera aperta su Il Sole 24 Ore di ieri, Fabio Beltram e Chiara Carrozza sostengono che i bandi del 27 dicembre per Prin e fondi “Futuro in ricerca” non vanno nella direzione della crescita e dello sviluppo. Quasi l’opposto di quanto ha dichiarato il premier Monti sulla “fase due”. Che ne pensa?

… (continua a leggere su Il Sole 24 Ore)

Un pensiero su “ll ministro Profumo sul futuro delle università: «La ricerca è il motore dello sviluppo

  1. sono francamente sconcertato dalla risposta. Se non mi sbaglio in italia ci sono ~ 50000 ricercatori (0.1%, giusto?), quindi i criteri PRIN (un progetto ogni 0.75% degli strutturati per PRIN, ogni 0.5% per FIRB) sarebbero ~375 progetti PRIN invece dei 7000 citati nell’articolo.
    E soprattutto, quali sarebbero i 375 progetti selezionati? Immaginate la situazione in un Ateneo tipico: ha piu’ probabilita’ di essere selezionata la buona idea di un giovane ricercatore o la cordata guidata da un Ordinario a cui nessuno se la sente di dire di no?
    Inoltre, dopo tale filtro si avrebbero 170MEuro da dividere su 375 progetti, ognuno con almeno 600kEuro di spesa (come da bando).
    In pratica, > 50% dei progetti (il >75% se tutti al minimo) preselezionati passerebbe.
    A me sembra tanto che la cosa vada nella direzione “ogni universita’ decide a chi dare i soldi”, piu’ che in quella “premiamo i progetti migliori”….

    mah….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.