Il ministro dell’Università e l’Università del ministro

Nel mese di novembre 2011 l’allora ministro dell’Università Maria Stella Gelmini aveva comunicato la classifica di merito delle Università italiane, non facilissima da reperire in rete ma visibile a questo link : al primo posto il Politecnico di Torino, seguito da Venezia Cà Foscari, Trento, Pavia; Roma Sapienza era al 34mo posto (su 50). La classifica è usata per determinare le quote premiali del Fondo di Finanziamento Ordinario, quello che serve per pagare gli stipendi o la manutenzione edilizia. Poiché gli stipendi sono incomprimibili, mentre la manutenzione edilizia è comprimibile, aule decenti e bagni funzionanti non sono un diritto degli studenti ma un premio che i docenti devono vincere per loro… (continua a leggere su Il Fatto Quotidiano)

2 pensieri su “Il ministro dell’Università e l’Università del ministro

    • in effetti non c’è la classifica… solo alcune citazioni, per l’appunto il fatto che Polito è primo.
      bisognerebbe:
      -estrarre i dati dal pdf del decreto ministeriale, e in particolare le colonne del finanziamento ordinario e della quota premiale
      – fare il rapporto e tirar fuori la percentuale di premio rispetto al budget ordinario
      – fare il ranking secondo questo rapporto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.