Concorsi e leggi non sono ancora uguali per tutti

di Michele Ciavarella

Guido Tabellini sul Sole 24 Ore del 5 gennaio richiama alle stranezze del finanziamento della ricerca innescate dal ministro Profumo, in potenziale antitesi con la logica del governo Monti. Al professor Tabellini sfugge forse un problema ben più grave e potenzialmente esplosivo.

Ai primi di dicembre, infatti, è stato avviato il Piano straordinario di reclutamento di professori associati: 270 milioni di finanziamento per circa novemila posti con la possibilità concreta di promozioni prevalentemente interne e “blindate” di ricercatori a tempo indeterminato. Si sono divise le università in “virtuose” e non “virtuose” sulla base di un mero parametro di spesa, il rapporto tra spese di personale e fondi assegnati dal ministero… (continua a leggere su Il Sole 24 Ore)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.