Dichiarazioni ministro Profumo sulla ricerca

Lanci di agenzia del 17 gennaio 2012, sul contenuto della conversazione del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca a Radio3 Scienza:

RICERCA: PROFUMO, MI IMPEGNERO’ PER TURN-OVER IN ENTI

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – Nella Pubblica amministrazione ”c’e’ questo limite del recupero del turn-over, e non c’e’ stata una differenziazione rispetto alla Ricerca e agli enti di ricerca che certamente hanno una caratterizzazione diversa. Su questo io mi impegno perche’ possa esserci un indirizzo diverso da parte del Paese”. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca, Francesco Profumo, partecipando alla trasmissione Radio 3 Scienza.
”Non sara’ semplice – ha sottolineato il ministro – perche’ le risorse sono poche e il Paese e’ in grande difficolta’, ma mi auguro che nel prossimo futuro cio’ possa essere modificato”.
17-GEN-12 12:27 NNNN

UNIVERSITA’: PROFUMO, NEL 2012 CONCORSO PROFESSORI ASSOCIATI

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – Nel 2012 ci sara’ il concorso di abilitazione nazionale per i professori associati e ”questo e’ un elemento certamente importante per il Paese”. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca, Francesco Profumo, parlando ai microfoni di Radio 3 Scienza.
”Purtroppo, in questi anni – ha sottolineato il ministro – non c’e’ stata una programmazione nel tempo delle assunzioni nelle diverse posizioni e cio’ ha creato dei ‘tappi’. Quindi credo che in primis – ha proseguito – bisognera’ dare una programmazione alle fasi di selezioni e reclutamento per le diverse fasi, in modo che le persone possano programmare la propria vita in maniera piu’ regolare”.
”Mi piacerebbe che il Paese – ha commentato Profumo – diventasse piu’ normale”.(ANSA).
17-GEN-12 12:36 NNNN

RICERCA:PROFUMO,NEL FUTURO SOLO FONDI UE,CAPACITA’ COMPETERE

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – Per la Ricerca ”credo che il futuro sara’ quello di avere, praticamente, solo fondi provenienti dall’Europa, mentre i fondi nazionali serviranno solamente come ‘palestra’ per i ricercatori” al fine della ‘sfida’ sul piano europeo. E’ questa la previsione del ministro dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca Francesco Profumo che, dai microfoni di radio 3 Scienza, ha sottolineato l’importanza della ”capacita’ di competere sul piano europeo”.
Nel VII Programma Quadro, ha spiegato Profumo, ”a fronte di una partecipazione del nostro Paese intorno al 15% su un finanziamento di 50 mld, alla fine del 2013 avremo ottenuto progetti con un valore totale di circa l’8,5%; quindi siamo in perdita’ di circa mezzo miliardo l’anno per i 7 anni di durata”. Ma la situazione, avverte il ministro, ”diventera’ ancora piu’ complessa sull’VIII Programma Quadro-Horizon 2020, in cui le risorse complessive saranno di 80 mld e l’Italia partecipera’ sempre per circa il 15%”. Secondo Profumo, ”dovremo dunque utilizzare le risorse nazionali, ad esempio i bandi per i progetti Prin e Firb, per creare una ‘palestra’ perche’ i nostri ricercatori possano allenarsi, e quando sara’ avviato Horizon 2020 nella Primavera del 2014 saranno piu’ capaci di competere con gli altri”. Il Paese, ha quindi rilevato il ministro, ”ha bisogno di trasformare le molte qualita’ dei singoli in qualita’ di sistema di gruppi di persone, perche’ solo cosi’ l’Italia potra’ tornare a giocare un ruolo importante in Europa”.
I progetti Prin (Progetti di ricerca di interesse nazionale) oggi, ha quindi ricordato Profumo, ”prevedono 170 mln rispetto ai circa 100 mln degli ultimi bandi, ma in Horizon 2020 le risorse saranno pari a 1 mld e 700 mln. Il futuro dunque sara’ quello di avere solo fondi provenienti dall’Europa”.
Il ministro ha inoltre sottolineato come la ”nostra ridotta capacita’ di attrarre ricercatori italiani e stranieri” sia un ”problema serio”: cio’ si deve , ha spiegato, da un lato ”al nostro sistema di reclutamento, molto piu’ complesso che in altri Paesi, e alle facilities che mettiamo a disposizione, e su questo il nostro Paese, in questo momento, non e’ competitivo con i migliori”.
17-GEN-12 13:21 NNNN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.