Ricerca: Profumo, mi dimetto da Cnr per rispetto istituzioni

23:52 30 GEN 2012

(AGI) – Roma, 30 gen. – “Mi dimetto dalla carica di presidente del Consiglio nazionale delle ricerche per ottemperanza agli obblighi di legge, rispetto delle istituzioni e senso di responsabilità nei confronti del governo e dello stesso CNR, dal quale peraltro mi sono immediatamente autosospeso”.

Così il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo che in una nota sottolinea che, nel momento in cui il premier Monti lo aveva designato a ministro, lui aveva appena avviato in qualità di presidente del CNR “un complesso processo di modernizzazione organizzativa e gestionale dell’ente”.

“Naturalmente, – continua Profumo – la scelta di autosospendermi e di non dimettermi immediatamente aveva la sola finalità di preservare la continuità di azione del CNR, in una fase particolarmente delicata, evitando in quel momento uno stallo amministrativo che avrebbe rischiato di pregiudicare il processo avviato. Da subito, come ministro pro tempore dell’Istruzione, Università e Ricerca, non mi sono più occupato del CNR, avendo delegato i miei poteri al vicepresidente Maria Cristina Messa, e affidato l’esercizio dei poteri di vigilanza del ministero al sottosegretario Marco Rossi Doria.

Spero che il percorso di rinnovamento e riorganizzazione del maggiore ente di ricerca italiano, che ho avuto modo di conoscere e apprezzare conclude Profuno -, non subisca ora alcun arresto, ma anzi possa proseguire sulla strada della maggiore efficienza e competitività internazionale. Nel pieno delle mie prerogative di ministro vigilante mi impegnerò in tal senso”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.