La fisica europea si prepara al futuro

A caccia di energia oscura e particelle virtuali

22 febbraio, 18:02

Una delle infrastrutture del progetto europeo Eli (fonte: Eli)
Una delle infrastrutture del progetto europeo Eli (fonte: Eli)

Costruire nuovi strumenti per dare la caccia alla misteriosa energia oscura che occupa il 70% dell’universo e alle particelle virtuali: è l’obiettivo di uno dei progetti di punta della futura fisica europea, discusso a Roma nel convegno organizzato da Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e la struttura per la luce di sincrotrone Elettra… (continua a leggere su ansa.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.