[Reblog]: Lo stato della ricerca del bosone di Higgs, il 4 luglio, al CERN. Siete tutti invitati

Fonte: borborigmi.org

Il direttore generale del CERN ha annunciato ufficialmente oggi pomeriggio che il prossimo aggiornamento sullo stato della ricerca dl bosone di Higgs da parte di ATLAS e CMS verrà presentato durante un seminario al CERN il 4 luglio prossimo, di mattina, giusto qualche giorno prima che cominci ICHEP in Australia.

La cosa è buona e giusta: siccome a Melbourne vanno pochi privilegiati, ¡e veramente il minimo che il velo sullo stato delle cose venga sollevato proprio dove la ricerca viene fatta, e dove la gente ha sudato e suda ormai da anni per costruire acceleratore e rivelatori, farli andare, e analizzare i dati.

Che cosa verrà detto? Onestamente, non lo so. So quale è lo stato delle analisi di ATLAS, quella a cui partecipo direttamente e le altre, conosco le voci di corridoio per quello che riguarda CMS, e naturalmente non scriverò una riga, né delle une né delle altre. Ma soprattutto so che dei 6 femtobarn inversi raccolti fino a lunedì scorso, non tutti sono stati ancora guardati, e le cose potrebbero ancora evolvere non poco nei giorni a venire.

Naturalmente, siete tutti invitati. Non nel senso di “venite tutti al CERN”, non vi farebbero mica entrare, ma perché il seminario sarà trasmesso in webcast come quello di dicembre. Visti i problemi tecnici di allora, potrebbe però non essere facile seguire da remoto. Personalmente conto (spero!) di essere in sala, sempre che riesca entrare (ricordate il caos a dicembre?), e a raccontare in diretta, connessione permettendo, qui e su Twitter. Restate sincronizzati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.