Ricerca, in arrivo il piano nazionale 2013-2020

Il ministro Profumo: Italia più competitiva a livello internazionale.

Il ministro Francesco Profumo.Il ministro Francesco Profumo.

È in arrivo un Piano nazionale della ricerca 2013-2020 con il quale l’Italia potrà prepararsi a essere più competitiva a livello internazionale. Lo ha annunciato martedì 26 giugno a Roma il ministro per l’Istruzione Francesco Profumo. Il piano sarà pronto dopo l’estate e il suo finanziamento è in corso di discussione.

ALLINEATI CON HORIZON 2020. Prevede una programmazione di ampio respiro, in questo caso settennale e sarà «allineato al piano Horizon 2020» riferendosi al programma per la ricerca da 80 miliardi che la Commissione Europea si prepara a varare dal 2014. «Abbiamo lavorato già molto in questa direzione», ha spiegato il ministro. «Ormai le politiche vere sono quelle europee e quelle nazionali devono avere questo effetto di allineamento».

L’IMPORTANZA DELLA RICERCA. Per esempio, come Horizon 2020 unisce i fondi per la coesione e quelli per la ricerca, anche il piano pluriennale italiano dovrà muoversi in una direzione analoga. L’uso intelligente delle risorse, ha osservato Profumo, «potrà avere ricadute sia sociali sia tecnologiche e in questo senso ogni euro investito in questo ambito porterà un guadagno di due euro».

Fonte: Lettera 43

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.