Tagli alla ricerca, ecco che fine fanno gli enti

Addio all’Inran, pesanti riduzioni di bilancio all’Infn, cui dobbiamo la scoperta del bosone di Higgs. Come se la caverà la ricerca italiana con la cura Monti?

di Martina Pennisi

Gli enti scientifici hanno dovuto attendere la pubblicazione del decreto spending review in Gazzetta Ufficiale per fare i conti con la dieta dimagrante imposta dall’esecutivo di Mario Monti. La sforbiciata punta a un risparmio complessivo di 26 miliardi di euro nei prossimi tra anni. Per quello che riguarda la ricerca, a uscirne con le ossa rotte è l’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (Inran), soppresso in seguito al riordino dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea)… (continua a leggere su Daily Wired)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.