Un triste record

“Merito” della spending review e dei tagli all’INFN: gli accessi al blog si sono moltiplicati di un fattore 5 nell’ultima settimana e quota 500,000 accessi è stata superata in scioltezza…

Avrei preferito che questo fosse frutto della più importante scoperta di fisica delle particelle degli ultimi 30 anni…

2 pensieri su “Un triste record

  1. MA E’ MAI POSSIBILE CHE NON SI RIESCA A FAR CAPIRE A QUESTI ZUCCONI DI POLITICI (E TANTO PIU’ MI FA SPECIE, COME DICIAMO IN TOSCANA, CHE MONTI E COMPAGNIA NON LO CAPISCANO) CHE INVECE DI TAGLIARE BISOGNA INVESTIRE NELLA RICERCA SE VOGLIAMO CHE QUESTO CAVOLO DI PAESE CRESCA E NE ABBIAMO ANCHE LE CAPACITA’!!!!!!!!!!(VEDI CERVELLI).
    E’ ANCHE CHIARO PERO’ CHE PRIMA DI ANDARE A DISTURBARE I POTENTI PREFERISCONO PRENDERE DA CHI NON PUO’ SFUGGIRE E TAGLIARE DOVE NON C’E’ POTERE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.