Gli sprechi minano la ricerca “Buttati 500 milioni all’anno”

Il ministro Profumo: “In Europa mi vergogno, più lavoro di squadra”

Introiti mancati: al 26° posto per capacità di spesa: diamo molto all’Ue ma portiamo a casa poco. Controlli: nel mirino 12 enti legati al Ministero e sottoposti alla spending review

di Silvia Mastrantonio

Francesco Profumo, ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca (Infophoto)

Francesco Profumo, ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca (Infophoto)

ROMA, 11 settembre 2012  – SPRECHI e mancati introiti: la ricerca non è immune e il ministro Francesco Profumo non perde occasione per ricordarlo. «Quando vado in Europa mi sento mortificato». Il responsabile dell’Istruzione ha scelto la platea bolognese del convegno sul progetto «Smart Cities», per lanciare l’ultimo affondo. Nel mirino il settore della ricerca e i 12 presidenti degli enti che dipendono dal Ministero protagonisti di appassionate «rivolte» preagostane contro la spending review e i relativi tagli. Profumo li ha visti nei giorni della spending, li ha reincontrati qualche giorno fa e li vedrà di nuovo. I vertici saranno «periodici» sulla via del risparmio condiviso…

continua su Il Giorno – Quotidiano Nazionale

2 pensieri su “Gli sprechi minano la ricerca “Buttati 500 milioni all’anno”

  1. “l’invito rivolto, in via confidenziale, a molti ricercatori a non accettare incarichi di coordinamento di progetti internazionali: troppe responsabilità e poca gestione pratica.” Traduzione?

    • Penso faccia riferimento a qualche dirigente di qualche ente di ricerca che avrebbe rivolto questo invito. O almeno così avrà riferito qualche ricercatore. Immagino…
      Silvia Mastrantonio poteva in effetti essere più esplicita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.