Profumo frena sui tagli alla ricerca: «Qualità e merito le chiavi per i fondi»

di Matteo Unterweger

Il ministro dell’Istruzione a Trieste: «La politica del governo non è quella dei tagli ma dell’attenzione alla valutazione della ricerca»

Qualità e valutazione come criteri base per finanziare la ricerca, con il fine di una sempre maggiore competitività in Europa. Attenzione a integrazioni e federazioni fra università. E un dichiarato favore al concetto di “autonomia responsabile” di enti scientifici e accademici. Il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Francesco Profumo, ieri durante la sua missione triestina ha spaziato su temi vari nei passaggi fra gli appuntamenti istituzionali. Risposte arrivate prima all’esterno della sede del Sincrotrone a Basovizza, e più tardi nel palazzo della Regione di piazza Unità… continua su Il Piccolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.