Messaggeri: un progetto per ricercatori all’estero dedicato al Mezzogiorno

Il Ministero della Coesione Territoriale ha dato il via alla nuova iniziativa, in collaborazione con il MIUR, chiamata Messaggeri, che darà la possibilità a ricercatori operanti presso istituzioni accademiche e di ricerca al di fuori dell’Italia, di svolgere corsi della durata compresa fra 20 e 45 ore (comprensive di didattica frontale e attività seminariale o di laboratorio) presso dipartimenti universitari delle regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Tutte le informazioni necessarie per candidarsi con un proprio progetto didattico sono esplicitate nel bando pubblicato dal Ministero dell’Università e Ricerca il 21 settembre scorso.

L’obiettivo del progetto “Messaggeri” è di far fare esperienza ai nostri studenti universitari all’interno dei loro corsi di laurea, di contenuti e metodi didattici d’avanguardia in uso presso istituzioni accademiche straniere. E’ poi previsto che ad un gruppo ristretto di questi studenti venga concesso di passare un periodo formativo presso le istituzioni di provenienza dei Docenti-Messaggeri e che, al loro rientro, questi stessi studenti diffondano parte dell’esperienza che hanno fatto, “contaminando” così una platea più ampia di studenti.

Un simile intervento rientra – attraverso il Piano d’Azione Coesione – nell’alveo delle politiche di sviluppo regionale in quanto si pone l’ambizione di contribuire al rinnovamento del Sud agendo sulle sue classi dirigenti presenti e future.  Ci si aspetta infatti che gli studenti che parteciperanno a questi corsi, come a molti di noi è successo, ampliando i propri orizzonti possano rafforzare le loro capacità critiche, essere indotti a richiedere standard più elevati di insegnamento (voice), e sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio talento e quindi maggiore fiducia nella propria capacità di concorrere a modificare il contesto locale o, come alternativa, di trovare altrove la soddisfazione delle proprie aspirazioni.

I docenti/messaggeri possono essere italiani o stranieri, purché la loro attività didattica sia svolta in lingua italiana.

Presentazione del progetto: http://www.coesioneterritoriale.gov.it/progetto-messaggeri-ricercatori-fabrizio-marca-francesco-profumo/

Bando per partecipare: http://attiministeriali.miur.it/anno-2012/settembre/dd-21092012.aspx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.