[Reblog]: Così il CERN gestisce i dati di trilioni di collisioni tra protoni


Vi siete mai chiesti che quantità di dati devono gestire gli scienziati del CERN grazie al lavoro svolto dall’LHC? Sono numeri con cui noi non abbiamomai avuto a che fare e mai ne avremo, probabilmente. Per organizzare i dati di trilioni di collisioni tra protoni, quelle che hanno contribuito alla scoperta del Bosone di Higgs, e ottenere prima possibile i risultati, gli scienziati ricorrono ad un’infrastruttura basata sullo storage NetApp, l’Agile Data Infrastructure, confidando su una ricerca e una gestione dei dati più efficienti (infrastruttura Intelligente), su operazioni senza interruzioni (infrastruttura Immortale) e sulla possibilità di espandersi senza limiti per far fronte alle esigenze della ricerca (infrastruttura Infinita)… continua su Gizmodo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.