[Reblog]: Addio enti di ricerca, arriva il super Cnr

Nessun singolo istituto che si occupi di fisica nucleare, terremoti o astrofisica. Tutto in mano al nuovo Centro nazionale delle ricerche. Che ne pensano gli enti?

11 ottobre 2012 di Valentina Arcovio

Si chiama Razionalizzazione del sistema della ricerca, ma nella pratica si traduce in un mega-accorpamento dei principali enti di ricerca italiani. È un provvedimento a sorpresa spuntato daldisegno di legge di stabilità del Consiglio dei ministri. Messo a punto da Francesco Profumo, ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, prevede l’accorpamento di 12 enti sotto una sola ala, quella del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) che diventerà quindi Centro Nazionale delle Ricerche. Non solo. Il provvedimento prevederebbe anche l’istituzione di due nuove agenzie: una deputata al trasferimento tecnologico e di fatto prenderà in mano risorse e funzioni dei 12 enti fusi, e l’altra che si occuperà di finanziare la ricerca e di monitorare i risultati… (continua su Wired)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.