Da un esperimento italiano la ‘radiografia’ del baby Universo

Conto alla rovescia per il telescopio Olimpo

12 novembre, 12:09

Rappresentazione della Radiazione cosmica di fondo ottenuta sulla base del satellite Cobe (fonte: NASA)
Rappresentazione della Radiazione cosmica di fondo ottenuta sulla base del satellite Cobe (fonte: NASA)

Un esperimento italiano si prepara a fare le ‘radiografie’ più nitide mai ottenute dell’Universo bambino. È infatti partito il conto alla rovescia per l’esperimento ‘Olimpo’, coordinato da Silvia Masi dell’università Sapienza di Roma: nelle prime settimane del 2013 sarà assemblato il telescopio che osserverà gli ammassi di galassie in ‘controluce’, mentre il lancio con un pallone stratosferico dalle Isole Svalbard, nell’Artico, è previsto per giugno. A raccontarlo è Paolo De Bernardis, astrofisico dell’università Sapienza che collabora al progetto, a margine di un convegno sull’aerostatica al museo Volandia di Malpensa… (continua su ANSA.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.