[Reblog]: Chiedo asilo…

Chiedo asilo: storia di un sismologo italiano all’ufficio immigrazione Usa (e di un flat-foot che citava Fermi)

BY SILVIA, ON NOVEMBER 15TH, 2012

Novembre 2012: aeroporto San Francisco International, ufficio immigrazione.

L’italiano col passaporto in mano è uno scienziato: chiamiamolo Scienziato. Non immaginatevelo con il cappello floscio e la valigia di cartone: sta andando a Berkeley per un mese di ricerca (fatto usuale e auspicabile per uno scienziato). Probabilmente ha una felpa e uno zainetto con un laptop dentro.

L’agente di polizia americano immaginatevelo come vi pare: io prenderò in prestito l’immagine di Rosco Coltrane della contea di Hazzard.

Scienziato e Rosco sono uno di fronte all’altro e si stanno scambiando quei foglietti che ti danno in aereo quando vai in America e devi dichiarare di non essere un terrorista né un corriere della droga…

continua sul blog di Silvia Bencivelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.