Profumo e lo spettro dei neutrini. Il ministro commissaria l’Inrim

Profumo e lo spettro dei neutrini. Il ministro commissaria l’Inrim

 di Alessandra Ricciardi  

Niente da fare per il nucleare pulito. Troppe polemiche, troppe incertezze, con il rischio tra l’altro di compromettere la propria credibilità. E lo spettro della figuraccia per il tunnel dei neutrini, di gelminiana memoria, ancora si aggira per i corridoi del ministero dell’istruzione, università e ricerca.

Il ministro, Francesco Profumo, ha così deciso di scrivere la parola fine sulla ricerca avviata dall’Inrim, l’istituto nazionale di ricerca metrologica che si era avventurato da un paio di anni a questa parte nel campo del nucleare. Tra molte contestazioni degli stessi ricercatori contro il presidente, Alberto Carpinteri, che aveva impostato la ricerca sul piezonucleare, ottenendo anche importanti finanziamenti, ricerca ritenuta dai contestatori priva di validità scientifica… (continua su Italia Oggi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.