CRUI: dalla politica silenzio assordante

(AGI) – Trieste, 4 mar. – La Conferenza dei rettori degli atenei italiani chiede “con urgenza una riflessione sull’universita’ in questa fase di stallo post elettorale”. Lo ha detto il presidente del Crui Marco Mancini intervenendo all’apertura dell’anno accademico dell’Universita’ di Trieste.

“Si nega – ha sostenuto – lo stato di crisi del sistema, sembra che l’emergenza dell’universita’ italiana sia declassata a fattore irrilevante”. Mancini ha poi ricordato che la Crui ha posto “tante domande” alla politica, ricevendo in replica “un silenzio assordante”.

“L’universita’ italiana e’ fuori dall’Europa, lo sviluppo e’ negato. Dopo l’approvazione della legge di stabilita’ – secondo Mancini – qualcosa si e’ spezzato: si sono concessi finanziamenti ai maestri di sci e negati all’universita’, il messaggio e’ arrivato forte e chiaro. Aumentano – ha aggiunto Mancini – i motivi di preoccupazione: abbiamo un governo dimissionario al quale non si possono chiedere interventi strutturali. Vedremo se e come discutere il piano triennale, ma il Fondo di finanziamento ordinario 2013 risulta inaccettabile.

Dall’altro, nel tentativo di redigere un’agenda governativa per il nuovo esecutivo, i punti della formazione e dell’istruzione stentano a emergere, mentre il rischio del collasso – ha concluso – e’ imminente”. (AGI) .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.