L’INFN fa chiarezza: I tanti volti del bosone di Higgs

Esistono tanti Higgs, alcune teorie ne prevedono più di uno

06 marzo, 20:34

Simulazione di eventi prodotti dal decadimento del bosone di Higgs nell'esperimento Atlas (fonte: CERN)
Simulazione di eventi prodotti dal decadimento del bosone di Higgs nell’esperimento Atlas (fonte: CERN)

Dopo essere stato inseguito per decenni dai fisici di tutto il mondo, il bosone di Higgs è ancora ben lontano dall’essere classificato all’interno di una teoria. Potrebbe avere decine di volti, tanti quanti sono le teorie che ne prevedono l’esistenza. La teoria di riferimento della fisica, chiamata Modello Standard, è solo uno fra i tanti modelli che lo descrivono.

I dati presentati nella conferenza dei fisici del Cern a La Thuile “confermano ulteriormente che le caratteristiche del bosone visto si avvicinano a quelle del bosone previsto dal Modello Standard”, osserva il vicepresidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Antonio Masiero…

continua su ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.