[Video]: Distretti industriali 2.0: intervista a Francesco Profumo

video

Sono i nuovi distretti industriali, legati dalla connettività informatica, senza più vincoli territoriali: si chiamano cluster e vanno dall economia verde alla domotica.

Ai cluster il Ministero dell’Istruzione e ricerca ha dedicato attenzione e finanziamenti, come spiega il Ministro Francesco Profumo. “L’obiettivo – dice il Ministro Profumo – è creare legami tra istituti di ricerca, università, imprese grandi, piccole e nuove, che siano dislocati in luoghi anche diversi. Oggi si parla di cluster che possono essere tematici: chimica verde, mobilità, cultura, domotica. Abbiamo individuato nove priorità su cui abbiamo investito risorse. I risultati sono molto buoni, tanto che per ciascuno dei nove cluster abbiamo finanziato per ora quattro progetti, con una struttura che consente nel tempo di aumentare i progetti. Abbiamo creato qualcosa da lasciare in eredità al prossimo governo e al Paese”.

Fonte: TM News via cloudpeople.it

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.