Il baby universo è un acceleratore che emoziona i fisici

Masiero (Infn), risultati impressionanti

22 marzo, 09:22

Rappresentazione artistica del satellite europeo Planck (fonte: ESA - C. Carreau)

Rappresentazione artistica del satellite europeo Planck (fonte: ESA – C. Carreau) 

I dati sull’universo neonato ottenuti dal satellite europeo Planck vengono accolti con “una certa emozione” dai fisici delle particelle.

“E’ impressionate vedere come i dati sul microcosmo che raccogliamo ogni giorno nelle nostre macchine acceleratrici convergano con i dati del più grande acceleratore, mai esistito, ossia l’universo subito dopo il Big Bang” rileva il vicepresidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Antonio Masiero, che ha assistito alla presentazione dei dati dal Cern di Ginevra in collegamento con Parigi…

continua su ansa.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.