La prima torre del telescopio sottomarino Km3Net, cacciatore di neutrini

A 3.500 metri di profondità

26 marzo, 08:49

La prima torre del telescopio sottomarino Km3Net, cacciatore di neutrini (fonte: INFN) La prima torre del telescopio sottomarino Km3Net, cacciatore di neutrini (fonte: INFN)

Posata la prima ‘pietra’ del telescopio sottomarino che nascerà sotto il mare della Sicilia e destinato a studiare i neutrini cosmici: è una torre alta 400 metri, installata a 3.500 metri di profondità.
La posa di questa prima struttura sarà seguita, nei prossimi mesi, da una ‘selva’ di centinaia di torri che costituiranno l’esperimento europeo Km3Net, che coinvolge dieci Paesi e al quale l’Italia partecipa con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), numerose università…

continua su ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.