LHC sul disco dei Megadeath

Fonte: Cube Magazine

Megadeth: ecco la cover di ‘Super Collider’

Il nuovo album in studio dei Megadeth, ‘Super Collider’, è finalmente pronto, per la felicità dei fan, che dovranno attendere ancora – prima di ascoltarlo – fino al prossimo 4 Giugno.
Il disco è stato pubblicato dalla nuova etichetta fondata da Dave Mustaine, la Tradecraft con distribuzione Universal Music Enterprises.

Ed in queste ore, la band ha deciso di pubblicare online l’artwork della copertina – che ritrae il Large Hadron Collider, ovvero l’acceleratore di particelle del CERN di Ginevra, utilizzato per le ricerche sperimentali nel campo della fisica delle particelle.
E la copertina non è certo scelta a caso: il filo conduttore dell’album è, infatti, legato al tema della famosa “particella di Dio” (il bosone di Higgs), a cui Mustaine si è appassionato ed a cui ha dedicato anche la title track dell’album.

Commentando la copertina, è stato lo stesso Mustaine ad asserire:

“La scienza è molto interessante. Cioè, io non credo nell’evoluzione, io credo nella Creazione, per cui la scienza per me arriva solo fino a un certo punto. Però mi piace guardare tutti gli strumenti utilizzati, con quei tubi, le valvole, i reattori e tutta questa roba. Dovreste vederla anche voi”.

E per accrescere la curiosità, la band ha deciso di postare online anche una breve anteprima del brano ‘Don’t Turn Your Back’, ascoltabile sul sito ufficiale della band: MegadethGame.com.

Un pensiero su “LHC sul disco dei Megadeath

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.