Nuvole nere sul pubblico impiego: in arrivo il blocco dei contratti fino al 2017

Proroga blocco stipendi statali nel Def: cosa potrebbe cambiare

Secondo quanto previsto dal nuovo Documento di economia e finanza (Def) per ridare ossigeno al sistema bisognerà recuperare circa mezzo punto di Pil e 7-8 miliardi, per scongiurare i nuovi carichi fiscali estivi, a partire dall’aumento dell’aliquota Iva dal 21 al 22% che scatterà da luglio per il quale serviranno 1,9 miliardi.

Poi, nella seconda metà dell’anno bisognerà trovare un miliardo per neutralizzare la nuova Tares, tassa sui rifiuti, mentre sarà necessario pensare anche a una modifica dell’Imu, il cui carico per cittadini privati e imprese è destinato ad essere davvero pesante.

Per recuperare nuove risorse, i tecnici del Tesoro hanno già abbozzato una lista di interventi che riguarderebbero la sanità e il pubblico impiego. Tra le voci possibili che verranno toccate c’è il blocco degli scatti stipendiali fino al 2013 e del contratto fino al 2017…

continua su business online

2 pensieri su “Nuvole nere sul pubblico impiego: in arrivo il blocco dei contratti fino al 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.