Quello squilibrio nell’universo senza il quale non esisteremmo

Osservata al Cern di Ginevra un’asimmetria fra materia e antimateria. Alcune particelle gemelle si sono scomposte in forme diverse, mentre avrebbero dovuto mantenere la propria uguaglianza anche in questa trasformazioneQuello squilibrio nell'universo senza il quale non esisteremmo

C’E’ uno squilibrio nell’universo, ma niente paura: è una buona notizia. E’ stata osservata una nuova imperfezione del cosmo, una asimmetria fra materia e antimateria. Una scoperta a firma italiana e che si deve all’esperimento Lhcb, uno dei quattro progetti del più grande acceleratore del mondo, il Large Hadron Collider del Cern di Ginevra, guidato da Pierluigi Campana. In via di pubblicazione sulla rivista Physics Review Letter al risultato partecipano molti fisici dell’Istituto Nazionale di fisica Nucleare (Infn)...
continua su repubblica.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.