In Gazzetta Ufficiale in nuovo Codice di comportamento per i dipendenti pubblici

Divieto di accettare regali e collaborazioni dai privati. Obbligo di segnalare di essere membri di associazioni e, per i dirigenti, delle partecipazioni azionarie. Niente premi a chi viola la deontologia. Il codice di comportamento dei dipendenti pubblici è arrivato sulla Gazzetta Ufficiale e così cessano di avere efficacia il DPCM del 28 febbraio 2000 e i codici allegati ai contratti nazionali collettivi.

Dal 19 giugno i 3,3 milioni dipendenti della Pubblica amministrazione dovranno quindi rispettare il nuovo Codice di comportamento e le sue disposizioni: «diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta».

Il Dpr sul Codice di comportamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

 

Un pensiero su “In Gazzetta Ufficiale in nuovo Codice di comportamento per i dipendenti pubblici

  1. Mi sembra assolutamente lapalissiano. Ma la “buona condotta” e le altre regole valgono anche per i politici o solo per i dipendenti pubblici?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.