Napolitano: lo sviluppo della ricerca scientifica è decisivo ed essenziale

Lo sviluppo della ricerca scientifica è «decisivo» ed è «essenziale» che sia aiutata dalle politiche pubbliche «mobilitando al massimo le risorse pubbliche e private che devono muoversi in sinergia tra loro». Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, intervenendo questa mattina alla celebrazione dei 90 anni del Cnr. Il Capo dello Stato ha ricordato di essersi «molto speso sul tema della ricerca e dei ricercatori» in questi sette anni passati al Quirinale. «E il ripetersi cocciutamente serve, perché alla fine poi qualcuno raccoglie» ha aggiunto Napolitano.

Un pensiero su “Napolitano: lo sviluppo della ricerca scientifica è decisivo ed essenziale

  1. Tutte cazzate.

    Tanto bla bla bla ma, di fatto, mai nulla di concreto. Vogliamo aiutare la ricerca? Detassiamola al 100%. Via IMU, IVA sugli acquisti, sulle bollette, e simili. Così almeno i tagli sarebbero già più sopportabili.

    Eliminiamo il MEPA. E le borboniche procedure che lo compongono. Cancelliamo anche il sito web, e i suoi realizzatori, dalla lista dei “fornitori” futuri.

    Riformiamo il Protocollo Informatico, generatore di cartacce E di pdf (rigorosamente firmati digitalmente con formato ‘nazionale’) inutili.

    Troviamo delle forme lavorative che garantiscano al precario un serio guadagno e la possibilità di ‘pararsi’ per i mesi che si sta senza contratto, ma in cui si continua ad andare in sede per completare degli esperimenti o delle linee di ricerca.

    Ma qua ci piace TANTO parlarci addosso, senza nessuna misura sensata e reale che vada incontro alle persone (prima) e alla scienza (dopo) …

    Scusa lo sfogo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.