[Storia]: Gli anelli di accumulazione

Fonte: Le Scienze

scienze-touchekda “Le Scienze”, n. 42, febbraio 1972

In questi dispositivi, di concezione relativamente recente, si possono studiare reazioni nucleari a energie più elevate che nei tradizionali acceleratori di particelle, come mostrano i risultati dell’Adone di Frascati di Bruno Touschek 

Scarica l’articolo in PDF

L’articolo rimarrà disponibile a tutti per un mese, mentre gli abbonati potranno continuare a consultarlo a questo link

Un pensiero su “[Storia]: Gli anelli di accumulazione

  1. Pingback: [Storia]: Gli anelli di accumulazione | Giovanni Mazzitelli's Home Page

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.