Israele probabile nuovo stato membro del CERN

(ANSAmed) – TEL AVIV, 12 NOV – Israele, primo Stato non europeo, potrebbe entrare a far parte del Cern, l’organizzazione continentale che si occupa di ricerche nucleari. Lo scrive il quotidiano Haaretz spiegando che una decisione in tal senso potrebbe essere presa nella prossima riunione del Cern – di base nei pressi di Ginevra – prevista il 12 dicembre.

Per l’adesione, Israele ha bisogno del voto unanime dei 20 Stati che fanno parte del Cern. “Il processo è molto lungo e complesso, ma i voti in passato – ha detto Eviatar Manor, ambasciatore israeliano alle Nazioni unite e organizzazioni internazionali a Ginevra, citato dal quotidiano – sono stati a sostegno di Israele. Siamo in pista e fiduciosi che il 12 dicembre diventeremo membri a pieno titolo”.

L’ottimismo è dato dal fatto – hanno spiegato scienziati israeliani e fonti diplomatiche al quotidiano – che un’eventuale presenza di Israele nel Cern non implica fondi dai Paesi europei. Questo soprattutto per la crisi tra l’Ue e Israele sulle linea guida di Bruxelles che mettono al bando progetti israeliani con legami in zone oltre i confini del ’67, ovvero in Cisgiordania, Gerusalemme Est e Alture del Golan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.