Ancora sui 41 milioni

Qualcuno si prenderà il disturbo di controllare che non sono risorse aggiuntive??? 

Per il resto: una difesa d’ufficio dell’ANVUR, un’ennesima replica della stucchevole retorica sul merito.

Anche basta.

Il merito va (davvero) premiato

di 29 novembre 2013

Quarantuno milioni sono una frazione infinitesima di ottocentomila milioni, il bilancio dello stato italiano. Segnalano, però, in modo quasi simbolico nell’esiguità della cifra, l’avvio di un cambiamento atteso e dalle forze più vive dell’università italiana: il merito è finalmente considerato, i risultati della ricerca contano nella distribuzione agli atenei delle risorse statali. Quarantuno sono i milioni promessi agli atenei che ottengono le migliori valutazioni da parte dell’Anvur (Agenzia nazionale per la valutazione dell’Università e della ricerca). Di questo stanziamento non vi è traccia nella legge di stabilità licenziata dal Senato…

continua su Il Sole 24 Ore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.