Ministra Carrozza: il nuovo bando per giovani ricercatori?

carrozzaCara Ministra,

in occasione del recente convegno sulla Ricerca all’Università Bocconi, a domanda dei presenti sul prossimo bando PRIN, da tempo oggetto di voci di cancellazione, Lei ha confermato che per il 2013 le risorse – erose fino a diventare troppo esigue – sarebbero state tutte dedicate (per una cifra pari a circa 50 milioni di Euro) a un nuovo bando per giovani ricercatori, sul modello European Research Council. Un nuovo bando “Futuro in ricerca”, dunque, da bandire – sono parole sue – “entro la fine dell’anno”.

L’anno vecchio è finito, ma qualcosa ancora qui non va“: di questo bando non c’è ancora traccia. Confidando che il ritardo sia dovuto al clima ancora natalizio, attendiamo (buone) notizie.

Paolo Valente, Rappresentante dei ricercatori  INFN

 

Un pensiero su “Ministra Carrozza: il nuovo bando per giovani ricercatori?

  1. il ministro ha anche detto che è importante avere pubblicazioni senza il supervisore del dottorato. Ma allora come mai i vincitori dell’ultimo Firb non hanno alcuna esperienza post-doc al di fuori del gruppo del proprio capo, che spesso è anche uno dei commissari nominati dal ministero? Una recente sentenza del TAR del Molise sancisce che c’è un conflitto di interesse quando il commissario giudica il proprio allievo, figuriamoci allora quando si auto-concede un finanziamento al proprio gruppo! La graduatoria dell’ultimo Firb sarebbe rivoluzionata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.