Integrità nella ricerca scientifica: che cos’è e perché dovrebbe importarcene?

E’ sempre stato un mio forte convincimento: ci vuole un codice etico anche e soprattutto per consolidare il consenso pubblico verso la scienza e gli scienziati

il blog della SCI

Nota: si ricorda che le opinioni espresse in questo blog non sono da ascrivere alla SCI o alla redazione ma al solo autore del testo.

a cura di Marco Cosentino, marco.cosentino@uninsubria.it

Centro di Ricerca in Farmacologia Medica, Università degli Studi dell’Insubria, Varese

cosentino Marco Cosentino

Che significa “integrità nella ricerca”? E cosa si intende per scientific misconduct? Ma, soprattutto: perché sempre più università e enti di ricerca nel mondo sentono la necessità di dotarsi di Research Integrity Officers e di codici di condotta utili a promuovere la research integrity e a prevenire e eventualmente anche a reprimere la scientific misconduct? E come mai i National Institutes of Health statunitensi hanno istituito un Office for Research Integrity[1] e la Commissione Europea ha appena inserito nel programma “Science with and for Society“,[2] nell’ambito di Horizon 2020, un bando per la presentazione di proposte sul tema “Ethics…

View original post 1.914 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...