La sorpresa di Renzi nell’uovo di Pasqua: nel DEF tagli a Università e ricerca

Fonte: Il Secolo XIX

Bonus Irpef, il governo taglia 30 milioni per Università e Ricerca. A Genova mancheranno 750 mila euro

Vittorio De Benedictis

IL GIORNO dopo la presentazione del decreto legge sul bonus Irpef, il mondo dell’Università scopre l’ennesimo taglio all’istruzione e alla ricerca.Ieri ci si è resi conto che nel 2014 mancheranno 30 milioni dal fondo per il finanziamento ordinario alle università. A spanne, perché i conti si devono ancora fare, l’ateneo di Genova potrebbe vedersi decurtati circa 750 mila euro. Il taglio non c’era nella bozza della spending revie w fino a giovedì sera: la conferma arriva dall’assessore al Bilancio della Regione liguria Sergio Rossetti. Perché il governo, giovedì sera era orientato a ricavare 2,5 miliardi dalla sanità. Nella notte tra giovedì e venerdì, il dietrofront: la sanità non si tocca, il prelievo è stato diversamente ripartito: 700 milioni chiesti agli enti locali, 700 alle regioni e altri 700 ai ministeri.

Ed ecco spiegata la sorpresa sgradita: via trenta milioni dal fondo per l’università, e di 45 milioni l’anno per gli anni a seguire. Alla faccia delle dichiarazioni contrarie dello stesso premier (che dice di voler puntare sulla scuola) e del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. Comunque sia, la notizia coglie di sorpresa anche il rettore dell’università genovese, Giacomo Deferrari: «Non ne ho conferma , posso desumere che questo riduzione serva a finanziare le borse di studio per le specialità, ne abbiamo discusso in conferenza dei rettori giovedì scorso».

Sul piede di guerra, per ora, sono studenti e precari del coordinamento Link: «Così si affossa definitivamente il sistema dell’università e della ricerca pubblica, Renzi getta la maschera dimostrando di ritenere la formazione accademica una delle prime voci di bilancio da tagliare». Meno propaganda e più fondi per rilanciare formazione e ricerca, insomma. Tra i politici solo Marco Furfaro, di Sel, lancia l’allarme: « Se fosse vero il taglio, altro che “cambia verso”, sarebbe un’altra drammatica puntata della solita storia».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...