Uno spin-off da LHC

Ansaldo è italiana, ma Essen è in Germania

giovanni organtini

LHC è una macchina da record per molti versi, incluso quello di essere l’oggetto macroscopico piú freddo dell’Universo: si trova, infatti, ad appena 1.9 gradi sopra lo zero assoluto (-271 gradi Celsius). È necessario mantenere i 27 km della sua circonferenza a questa temperatura per rendere superconduttore il cavo che porta la corrente necessaria per produrre gli intensi campi magnetici che trattengono i protoni nell’orbita.

Non esiste alcun dispositivo sulla Terra che utilizzi tanto materiale superconduttore (per un totale di un miliardo di km di cavo) come LHC. Solo ora cominciano a comparire i primi spin-off. La Nexans, un’azienda che produce cavi, e il KIT (Karlsruhe Institute of Technology), che hanno prodotto insieme all’Ansaldo di Genova e altre società i cavi di LHC, hanno da poco fatto un accordo con la società elettrica tedesca per dotare le città di superconduttori per il trasporto di energia.

Essen è la prima città…

View original post 78 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...