ISS: PANTALEO (FLC CGIL), RIORDINO EPR PARTE CON COMMISSARIAMENTO ISTITUTO

(AGENPARL) – Roma, 18 giu – Avevamo accettato la sfida del Governo sulla base delle nostre proposte e sui contenuti (http://www.flcgil.it/ricerca/), ma solo se si fosse parlato di investimenti e del rilancio del comparto e non di nuovi ulteriori tagli e vessazioni, come sta accadendo in giro per gli enti. Il Commissariamento di un Ente Pubblico di Ricerca come l’Istituto superiore di sanità (ISS) è solo una scelta scellerata, come già fatto con perseveranza per l’ENEA, commissariato dal 2009.
Questa volta il pretesto per il commissariamento è la relazione della Corte dei Conti sui bilanci 2011 e 2012.
Certo appare bizzarro far decadere gli organi dell’Iss (Presidente, CdA e Comitato Scientifico) che sono entrati in carica dall’aprile 2013. Non sono certo gli attuali organi di governo dell’ente i responsabili degli andamenti di quei bilanci.

Alla luce di tali considerazioni, l’atto della Ministra Lorenzin, più che un’azione di correzione, appare come atto autoritario e pretestuoso, che, in un momento delicato per la riorganizzazione della ricerca italiana, vuole privare l’ISS anche del Comitato Scientifico, unico organo dell’ente che prevede la rappresentanza della Comunità Scientifica dell’ISS e che è stato designato solo un anno fa!
La Ministra sostenga l’organo tecnico-scientifico della sanità pubblica italiana con un adeguato supporto economico attraverso il Patto per la Salute, non con il commissariamento. L’ISS non deve essere commissariato per pagare (di nuovo) gli scellerati tagli al bilancio dell’ente operati del governo Monti e della spending review. Il governo prima taglia e poi commissaria! E se il commissariamento è una condizione con cui imporre accorpamenti forzosi e paralizzanti o dipendenza economica da industrie farmaceutiche e attività di conto terzi senza regole, sappia la Ministra che questo sindacato sarà fermamente contrario, insieme al personale dell’ISS e per il bene del nostro paese.
La FLC CGIL chiede l’interruzione delle procedure di commissariamento.
Basta con i tagli alla ricerca. Basta con atti che minano l’autonomia dell’ISS, unico ente di ricerca e organo tecnico scientifico del SSN. La salute pubblica è bene di tutti, e bene di tutti è l’ISS.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...