Nominata dalla Madia, doveva addirittura guidare l’Agenzia digitale e invece non ha neanche la laurea

di Mauro Romano  

 

Poker. Dopo Oscar Giannino, fermato nella corsa al Parlamento nelle ultime elezioni come leader di Fare, di Antonio Mastrapasqua disarcionato dalla presidenza dell’Inps e del politico Guido Crosetto, anche il governo Renzi scivola sulla buccia di banana della laurea farlocca o non buona. Il fattaccio riguarda la nomina al vertice dell’Agenzia digitale che è diventata oggetto di investigazione da parte dei competenti uffici per la registrazione della nomina perche’ la laurea, nei fatti, non c’è…

continua su Italia Oggi

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...