Governo Renzi, rimpasto agli Esteri e all’Istruzione: in prima fila Pistelli e Puglisi

Leggi l’articolo su Il Fatto Quotidiano

Francesca Puglisi, senatrice democratica, esperta di scuola e formazione, ha il profilo giusto – rivelano dal Nazareno e da Palazzo Chigi – per sostituire la montiana Stefania Giannini, segretaria di un partito ridotto al lumicino. Ma corsa sembra a tre: partecipano anche la siciliana Sofia Amoddio e la giovanissima lettiana Anna Ascani.

Un pensiero su “Governo Renzi, rimpasto agli Esteri e all’Istruzione: in prima fila Pistelli e Puglisi

  1. Giusto il rimpasto esteri e scuola ma chi crea sviluppo e lavoro.In Italia c’è un deficit enorme al MISE dove molte mosse sono sbagliate e DE Vincenti anche se prof non è all’altezza,cio’ non crea lavoro per favorire il vecchio mondo fossile artefice del vero declino.Ha difeso l’Eni gas,ha fatto mettere Descalzi,si batte per 30 miliardi di rigassificatori e 15 miliardi di trivellazioni che sono 45 miliardi.Con 45 miliardi ho redatto un piano da 1 milione di posti che mette a posto l’energia per 100 anni.Chi mi da i 45 miliardi.Non lo Stato ma l’EIB come prestito che devo restituire.Questo innesca una ricerca seria mai fossile ma sul reuse CO2 e sul mare da cui con tecnica complessa di elettrolisi e plasma ricavo idrogeno e biofuel,senza chiedere soldi allo Stato.Datemi il via al piano,chiudo Sogin e rifaccio Enea ma come Argonne o Nrel!

    dr.Pier Luigi Caffese

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...