Agenzia Digitale, altre nomine e nuove polemiche

26 – 09 – 2014 Valeria Covato

Gli obiettivi programmatici del direttore Poggiani, i primi atti del nuovo vertice Agid, le proteste di alcuni sindacati e alcune denunce in arrivo… Fatti, ricostruzioni e indiscrezioni

L’operato di  Alessandra Poggiani, il nuovo direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale nominato da Matteo Renzi e Marianna Madia, trapela a sprazzi dalla Rete.

Una prima intervista che si dipana tra speranze e obiettivi della digitalizzazione del Paese con la consapevolezza della scarsità delle risorse disponibili, un lunghissimo articolo scritto di suo pugno per l’Huffington Post dal timbro più sentimentale e un secondo più recente dal carattere più tecnico dove si rendicontano i risultati raggiunti nell’aggiornamento delle banche dati delle pubbliche amministrazioni.

LE PRIME ASSUNZIONI

La macchina non è ancora completamente accesa ma Poggiani si è già messa all’opera con le prime assunzioni. Con una determina dell’Agenzia, a firma Poggiani, l’Agid ha conferito a Marco Bani l’incarico dirigenziale di seconda fascia a tempo determinato di responsabile dell’area “Segreteria tecnica e coordinamento con gli organi”…

continua su formiche.net

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...