Udu attacca il MIUR: “Scellerati tagli a università e ricerca”

Fonte: Uninews24

Roma – “Con tagli a università e ricerca pari a 400 milioni di euro, come si fa a parlare di Buona Istruzione?”. L’Unione degli Universitari critica fortemente il MIUR, “che ha deciso di tagliare ancora una volta dove i soldi non ci sono, creando di fatto una lotta tra ‘poveri’ “.  “Da anni l’università, infatti, è considerata solo come un bacino da cui tagliare e prendere soldi, gli investimenti sono di fatto inesistenti e si sceglie, ancora, di tagliare – spiega Gianluca Scuccimarra, coordinatore nazionale Udu – una mossa a dir poco contraddittoria, nel momento in cui la volontà vorrebbe essere quella di rimettere al centro del Paese il mondo dell’Istruzione”.

Le scelte adottate da questo Governo, per l’Udu, non sono altro che spot inutili e fini a sè stessi.

“Quale Paese può pensare di avere un futuro se non investe sui giovani? – prosegue Scuccimarra – Fino a quando queste saranno le politiche dell’Italia sull’istruzione noi continueremo a scendere in piazza per un’università, una scuola, un paese e un futuro diversi. Ascoltare gli studenti non può essere uno spot televisivo – conclude – ascoltare noi studenti significa farsi carico sul serio delle nostre esigenze, le scelte coraggiose, nuove e rivoluzionarie non saranno mai tali se fatte senza noi giovani, il futuro di questo Paese“.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...