J’accuse del Garr: “Presidi burocrati, non vogliono la banda larga nemmeno gratis”

Su 260 istituti del Sud solo 40 hanno deciso di aderire alla rete in fibra messa a disposizione dal consorzio. Il direttore Enzo Valente: “Dirigenti scolastici incapaci di capire il valore che Internet può dare alla scuola”. E sul Miur: “Non c’è stato il giusto coordinamento”

di Federica Meta
enzo-valente-garr-141022125525_medium
“La colpa? Dei dirigenti scolastici ignoranti”. Nelle parole di Enzo Valente, direttore del Garr, c’è tutta l’amarezza per un progetto considerato strategico per l’innovazione scolastica ma che rischia di naufragare: quello del collegamento in fibra ottica a 100 mega nelle scuole del “Regioni della convergenza” (Sicilia, Calabria, Puglia e Campania) tramite, appunto, la rete Garr, infrastruttura di rete a banda ultralarga dell’istruzione e della ricerca. Un’iniziativa del valore di 6 milioni di euro a cui però hanno deciso di aderire solo 40 istituti secondari superiori su un totale di 260. Le risorse sono state reperite da i 46,5 milioni del progetto Garr-X nato per ammodernare le reti in fibra ottica del Sud…

continua su Corriere Comunicazioni

Un pensiero su “J’accuse del Garr: “Presidi burocrati, non vogliono la banda larga nemmeno gratis”

  1. Condivido la preoccupazione generale, ma non è proprio gratis, servono €3000 l’anno e molti istituti non hanno soldi nemmeno per la carta igienica. Secondo me il ministero dovrebbe farsi carico della spesa. L’autonomia di spesa, così come il federalismo nelle regioni, sono spesso motivi di freno allo sviluppo quando ci sono problemi di cassa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...